FINISSAGGIO ACQUE REFLUE

In presenza di scarichi in zone particolarmente sensibili o sul suolo è possibile prevedere l’installazione di un sistema di finissaggio. Il principio di funzionamento si basa su una filtrazione per adsorbimento. L’alta affinità dei carboni attivi per i liquidi leggeri di tipo organico si spiega in base alla natura apolare della loro superficie ed alla loro elevatissima porosità. I pori del carbone granulato e la loro superficie interna sono decisivi per il trattamento dei liquidi leggeri: durante il processo di adsorbimento i liquidi leggeri (o i metalli e i tensioattivi), grazie alla loro bassa tensione superficiale, si depositano nei micropori del filtro; ciò avviene grazie alla pressione capillare che si forma tra acqua, filtrato e liquido leggero.

Finissaggio a carboni attivi NEUTRAkap

Impianto di finissaggio a carboni attivi, idoneo per installazione a valle di impianti di separazione oli o di impianti di depurazione acque autolavaggio

NEUTRAkap è disponibile con portate di trattamento in continuo da 3 fino a 20lt/s

Filtrazione e finissaggio tramite substrato poroso ViaPlus

Impianto di filtrazione e finissaggio costituito da filtri in calcestruzzo cellulare poroso e filtro a miscela di substrato. L’impianto è idoneo per la rimozione di idrocarburi, tensioattivi e metalli presenti nei reflui

ViaPlus è disponibile per piazzali da 500mq e da 3000mq di superficie

Relazione ViaPlus 500Relazione ViaPlus 3000

00432033

Filtrazione e finissaggio tramite substrato ViaGard

Impianto di filtrazione e finissaggio costituito da uno strato filtrante ViaSorp e uno strato di geotessuto per il trattamento di reflui contenenti metalli pesanti. Sul fondo prima dello scarico è presente uno strato drenante in ghiaia.