IMPIANTI PER AUTOLAVAGGI

Le acque provenienti da impianti di autolavaggio in cui si svolge una normale attività operativa (esclusi i lavori di deceratura) contengono solitamente sabbia, fango, inerti vari, detergenti, residui di prodotti asciuganti e lucidanti, idrocarburi e tracce di metalli. Questi reflui devono perciò essere sottoposti ad un trattamento di depurazione prima di essere scaricati in fognatura e in acque superficiali. I depuratori meccanico biologici NEUTRA sono progettati e realizzati per questa specifica funzione

NEUTRAbio è il primo impianto biologico interrato con il riciclo delle acque depurate per autolavaggi ad aver ottenuto in Europa la certificazione del DIBt. Consente di trattare le acque reflue nel rispetto dei limiti imposti dalle normative vigenti che disciplinano gli scarichi. Permette inoltre il riutilizzo dell’acqua trattata nelle fasi di prelavaggio e lavaggio delle auto (presso autolavaggi portale e tunnel).

Depuratore biologico NEUTRAbio PSC

Impianto indicato per il trattamento degli scarico delle acque di autolavaggio fino ad una portata massima giornaliera di 500 litri/h per una durata di attività pari a 6 ore.

NEUTRAbio PSC è idoneo per piccoli lavaggi a servizio di officine

Impianto depurazione biologico per autolavaggi NEUTRAbio

Impianto per il trattamento biologico delle acque di autolavaggio, disponibile nelle seguenti varianti:

  • NEUTRAbio c1500/1 E’ composto da due vasche (sedimentazione/disoleazione e biofiltro) idoneo per trattare reflui provenienti da piccoli impianti di autolavaggio sia a portale che piste self; è in grado di trattare fino a 6mc/h di reflui.
  • NEUTRAbio c1500/2 E’ composto da tre vasche (sedimentazione, disoleazione e biofiltro) idoneo per trattare reflui provenienti da impianti di autolavaggio di medie dimensioni sia a portale che piste self; è in grado di trattare fino a 6mc/h di reflui con una capacità di accumulo fanghi maggiorata.
  • NEUTRAbio c2000 E’ composto da tre vasche (sedimentazione, disoleazione e biofiltro) idoneo per trattare reflui provenienti da impianti di autolavaggio di medio-grandi dimensioni sia a portale, piste self o tunnel per autolavaggi; è in grado di trattare fino a 10,8mc/h di reflui con una capacità di accumulo fanghi maggiorata.
  • NEUTRAbio c2500 E’ composto da tre vasche (sedimentazione, disoleazione e biofiltro) idoneo per trattare reflui provenienti da impianti di autolavaggio di grandi dimensioni sia a portale, piste self o tunnel per autolavaggi sia per auto che per camion; è in grado di trattare fino a 16,8mc/h di reflui con una capacità di accumulo fanghi maggiorata.

Impianto depurazione biologico per autolavaggi con riciclo parziale delle acque NEUTRAbio + RIC

Impianto per il trattamento biologico delle acque di autolavaggio con riciclo parziale, disponibile nelle seguenti varianti:

  • NEUTRAbio c1500/1 + RIC
  • NEUTRAbio c1500/2 + RIC
  • NEUTRAbio c2000 + RIC
  • NEUTRAbio c2500 + RIC

All’impianto standard NEUTRAbio viene aggiunto dopo la vasca di depurazione biologica, una vasca di accumulo acque depurate da 5000lt NEUTRArain che consente il parziale recupero e reintegro delle acque depurate

Impianto depurazione biologico per autolavaggi con finissaggio a carboni attivi NEUTRAbio + KAP

Impianto per il trattamento biologico delle acque di autolavaggio idoneo per scarico sul suolo, disponibile nelle seguenti varianti:

  • NEUTRAbio c1500/1 + KAP
  • NEUTRAbio c1500/2 + KAP
  • NEUTRAbio c2000 + KAP
  • NEUTRAbio c2500 + KAP

All’impianto standard NEUTRAbio viene aggiunto prima dello scarico una vasca di finissaggio a carboni attivi NEUTRAkap, che abbatte i tensioattivi e gli idrocarburi residui dopo la depurazione biologica.

L’impianto NEUTRAbio + KAP è disponibile anche con l’opzione di riciclo parziale delle acque

NEUTRAswitch

Impianto depurazione biologico a riciclo totale

Gli impianti di depurazione biologica per autolavaggio a riciclo totale sono costituiti da un doppio trattamento tramite biofiltro dei reflui provenienti da portali o tunnel per autolavaggi.

Gli impianti a riciclo totale permettono di recuperare tutta l’acqua utilizzata per i lavaggi per poter essere riutilizzata negli impianti, quindi senza necessità di realizzare uno scarico in fognatura o sul suolo. Questi impianti non sono consigliati per autolavaggi con piste self.

Per evitare l’ingresso delle acque meteoriche nell’impianto di depurazione, a monte è consigliata l’installazione di un pozzetto selezionatore NEUTRAswitch, in grado di deviare le acque meteoriche in caso di evento piovoso. NEUTRAswitch è disponibile in versione manuale o automatica con sensore di pioggia.

SPECIFICHE TECNICHE IMPIANTI DI TRATTAMENTO PER AUTOLAVAGGI NEUTRAbio